Non sai che PC scegliere? ci pensiamo noi!

Pc e Notebook personalizzati per ogni tua necessitÓ

Che tu abbia intenzione di usarlo per giocare, lavorare,studiare o semplicemente svagarti la scelta del pc è la parte di più difficile in assoluto.

Le strade percorribili sono 2:

  • Affidarsi ad un professionista
  • Dedicare ore, si avete capito bene ORE, su internet per capire cosa è giusto per te e come funzionano i computer

La prima scelta è sempre la più facile in quanto si ha a che fare con professionisti che lo fanno di mestiere e sono disposti a garantire sulle proprie scelte, la seconda consigliata esclusivamente a chi è, se pur in parte, del mestiere.

Impresa Solutions è qui per questo, iniziare ad aiutarti a capire perchè rivolgersi ad un professionista è sempre meglio di affidarsi a se stessi. 

Iniziamo dalla scelta iniziale, portatile o fisso? 

Portatile: Sicuramente i computer portatili sono quelli più venduti nel privato in quanto, vista la dimensione ed il peso, sono più comodi per il trasporto. Se siete una persona che, per esigenze lavorative o personali, deve portare spesso il portatile con se è sicuramente la scelta ideale.

Portatile ok, ma quale scegliere? 

Come vi avevo già accennato in precendenza la scelta del pc equivale ad ore ed ore di studio sulla materia, abbiamo scelto di comprare un portatile ma adesso ci troviamo di fronte alla seconda scelta difficile, quale comprare... i portatili si dividono in 4 macro categorie:

  • Notebook 
  • 2 in 1 
  • workstation
  • Gaming pc

Di queste categorie bisognerà capire e decidere su quali componenti orientarsi:

  • Intel o Amd
  • Hard disk o SSD 
  • Quale processore scegliere 
  • Quanta Ram?

Fisso: il computer fisso, a parità di prezzo, rispetto al portatile riesce ad essere sicuramente più performante in quanto, non avendo problemi di spazio/batteria/grandezza delle componenti, riesce ad avere una componentistica migliore. Senza soffermarmi troppo sulle differenze dei componenti, dovrei scrivere per ore ed ore, passiamo alla scelta del pc fisso che fa per voi.

La prima scelta ricade sicuramente tra la scelta di un preassemblato oppure di un assemblato. 

Preassemblato: Sicuramente è la scelta più semplice in assoluto in quanto il computer viene fornito come in blocco e non devi scegliere niente se non quanto vuoi spendere per esso. I preassemblati di solito vengono forniti così direttamente dalle case produttrici (Asus, Hp, Acer, Dell ecc...) quindi i componenti all'interno saranno sicuramente compatibili e, salvo difetti di fabbrica, il pc difficilmente avrà problemi. La limitazione dei preassemblati è che non essendo personalizzabili potrebbero non rappresentare a pieno quello di cui hai bisogno senza salire di prezzo.

Assemblato: Il computer assemblato rappresenta la scelta ideale per chi ha necessità specifiche oppure per chi vuole decidere tutto del suo pc. Per questa categoria è altamente consigliato rivolgersi a professionisti in quanto basta un componente sbagliato per non far funzionare il pc.

In entrambe le scelte ci saranno diversi fattori da tenere in considerazione:

  • Quale marca di processore scegliere ( Amd o Intel)
  • Quale tipo  di processore (i3. i5... ryzen 3, ryzen 5)
  • Quale generazione scegliere (8xxx, 9xxx, 10xx per intel, 2xxx,3xxx,4xxx per amd)
  • Scheda madre compatibile con il processore e con gli attacchi adatti alle tue necessita ( per esempio numero di hard disk)
  • Quanta ram e quale frequenza
  • hard disk oppure ssd
  • Alimentatore
  • Case 

Come potete vedere senza scendere nel dettaglio di ogni componente la scelta è sempre molto difficile e richiede molto studio. Diffidate da chi dice che un computer vale l'altro oppure che è facile scegliere un pc.

Spero che questo articolo via abbia aiutato a capire quanto studio ci sia dietro la scelta di un PC.

Volete evitare tutte queste ore di studio? Affidatevi a noi e chiedete un preventivo al nostro esperto che sarà lieti di aiutarvi nella scelta del pc spiegandovi nel dettaglio tutte le informazioni del computer scelto per voi.

 

 

 

Condividi:

Altre news:

0 Commenti

Lascia un Commento